Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

LA EMME VI VOLLEY CONQUISTA LA COPPA GIULIANA NOVA TOP LEVEL

Immagine
E’ la Emme Vi Volley ad aggiudicarsi l’edizione 2019 della Coppa “Giuliana Nova” Top Level, manifestazione organizzata dal Comitato Territoriale Fipav di Milano Monza Lecco e riservata a squadre di Prima Divisione Femminile.
Nella finale per il 1° e 2° posto, disputata al Palazzetto Pietro Scola di Malgrate, la Emme Vi Volley si è imposta con un netto 3-0 sulla Asd Alba Segrate (25-14, 25-23, 25-16). Dopo 2 anni di finali e di titolo sfiorato, la formazione di casa riesce così a conquistare la prima Coppa territoriale della stagione. Lo scorso anno, al termine di un match combattuto, la Emme Vi Volley aveva dovuto cedere il primo posto alla Polisportiva Vedanese.
Nella finalina per il 3° e 4° posto, disputata nella prima parte del pomeriggio, è stata invece la Polisportiva di Nova a imporsi per 3-0 (25-23, 25-19, 25-14) sulla Casati Arcore. Il titolo di miglior giocatrice della competizione è stato conquistato da Roberta Tevere della Emme Vi Volley.

RED


VOLLEY FEMMINILE, A1: LA UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO VOLA ALLE FINAL FOUR DI COPPA ITALIA

Immagine
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – POMI’ CASALMAGGIORE 3-1 (15-25, 25-19, 25-22, 25-18)
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO: PIANI 3, PERUZZO NE, HERBOTTS 8, GROBELNA 13, GENNARI 12, CUMINO NE, ORRO 3, LEONARDI (L), BONIFACIO 10, MEIJNERS 5, BERTI NE, SAMADAN 13, BOTEZAT 1. ALL.: MENCARELLI.
POMI’ CASALMAGGIORE: MIO BERTOLO 2, SPIRITO (L), LUSSANA 0, MARCON 3, GRAY 7, BOSETTI 7, RADENKOVIC 2, ARRIGHETTI 4, CARCACES 10, KAKOLEWSKA 6, PINCERATO 1, RAHIMOVA 17, CUTTINO 2. ALL.: GASPARI.
ARBITRI: Carcione e Cesare. Note: Spettatori: 2040 per un incasso di 5508 euro. Durata set: 25’, 28’, 31’, 21’.
BUSTO ARSIZIO (VA) – La UNET E-WORK bissa il 3-1 di mercoledì scorso a Casalmaggiore e stacca il pass con cui accede alle finals four di Coppa Italia che si terranno il 2 ed il 3 febbraio a Verona. Le biancorosse si uniscono ad Imoco Conegliano, Igor Gorgonzola Novara e Savino Del Bene Scandicci per contendersi la manifestazione tricolore che in questa edizione, conferma i valori sinora espressi dal campionato che v…

La nuova generazione di tennisti made in Russia tra risultati raggiunti ed aspettative crescenti

Immagine
All'alba della nuova stagione di uno degli sport più amati a Mosca e dintorni ripercorriamo la stagione attraverso le gesta ed i risultati degli atleti che più si sono distinti nell'annata appena conclusa.
Daria Kasatkina Classifica alla mano è lei la capofila del movimento femminile della Federazione Russa. La ventunenne di Togliatti ha chiuso la stagione al decimo posto della classifica Wta dopo un'annata più che positiva (42 vittorie e 24 sconfitte nel circuito), impreziosita dal successo nel torneo di Mosca lo scorso ottobre. Una stagione iniziata ad alti livelli e che ha avuto il suo culmine in due finali di prestigio. A febbraio, a Dubai, “Dasha” è arrivata all'ultimo atto dopo aver regolato giocatrici del calibro di Radwanska, Konta, la connazionale Vesnina e la campionessa slam Muguruza prima di arrendersi ad Elina Svitolina. A marzo ha espresso tutto il suo talento ed il miglior tennis dell'anno nel deserto californiano arrivando fino in fondo al Premier M…