Post

FED CUP: a Mosca i successi di Potapova e Pavlyuchenkova portano la Russia avanti 2 a 0 nello spareggio con l’Italia

Immagine
MOSCA – L’Italia per evitare la retrocessione e restare nel secondo gruppo mondiale, la Russia per risalire dal terzo. Uno spareggio per provare a tornare nel tennis che conta da giocare con solo tre mesi di stagione all’attivo, tanti dubbi e poche certezze per entrambe le formazioni. L’Italia, capitanata da Tathiana Garbin, si è presentata a Mosca con Camila Giorgi, Sara Errani, Martina Trevisan, Jasmine Paolini edElisabetta Cocciaretto. Le azzurre hanno provato fino all’ultimo a recuperare la Giorgi (numero 31 al mondo e punta di diamante della formazione italiana), che però non è riuscita a superare il problema al polso. Con la veterana Errani non ancora al meglio, la scelta per il singolare è ricaduta quindi su Trevisan e Paolini. Più soluzioni, invece, per Igor Andreev, da quest’anno capitano della squadra russa, che ha convocato Daria Kasatkina, Anastasia Pavlyuchenkova, Anastasia Potapova, Natalia Vikhlyantseva e la giovanissima Vlada Koval. In virtù del non facile inizio di st…

Tennis: al Torneo Montecarlo uno strepitoso Fognini abbatte Nadal ed è in finale

Immagine
Una versione stellare di Fabio Fognini cancella Rafael Nadal con uno score nettissimo: 6-4, 6-2 sul rosso di Monte Carlo. Non lo batteva dagli US Open 2015 - quando rimontò da 2 set a zero vincendo al quinto - e oggi, ancora contro Rafa, Fabio compie un'altra magnifica impresa. Giocherà la sua prima finale Masters 1000, la domenica di Pasqua, contro il serbo Dusan Lajovic. L'impresa è di quelle storiche per più di un motivo. Primo, perché Fabio Fognininon batteva Rafael Nadal da quattro anni: fu un capolavoro a Flushing Meadows - perché nessuno, nè prima nè dopo, ha mai rimontato Rafa da 2 set a zero - ed è un’impresa oggi, alla svolta della carriera del nostro passionario della racchetta. Secondo, perché qui Nadal ha vinto 11 volte il torneo e non perdeva proprio dal 2015: in altri termini, questa è la quinta sconfitta di Rafa in 15 anni a Monte Carlo. Terzo, perché a 31 anni Fabio accede per la prima volta in finale nei Masters 1000, col suo tennis bello e dannato. Quarto, p…

CALCIO, SERIE D: L’INVERUNO RIPRENDE LA CORSA PER I PLAY-OFF, MA QUANTA FATICA!

Immagine
INVERUNO – PRO DRONERO 3-2 (0-2)


INVERUNO: Zambataro; Marioli, Acquistapace, Putzolu, Botturi (46’ Gatelli); De Maria, Lazzaro, Mandelli; Broggini, Stronati, Chessa. A disposizione: Mazzoleni Ferracini, Ouahdani, Zirafa, Di Gioia, Puricelli, Truzzi, Romanini, Braidich. All.: Andreoletti.

PRO DRONERO: Rosano; Guerra, Toscano, Caridi, Maglie; Rastrelli, Brondino, Galfrè, Sall; Dutto, Sangarè. A disposizione: Circio, Giraudo, Toscano, Rosso, Isoardi, Rivero, Niang, Ciccone, Isoardi. All: Dessena. Arbitro: Mucera (Palermo); assistenti: Bennici e Bentivegna di Agrigento. Reti: 38’ e 46’ Sangarè (P), 69’  e 88’ Chessa (I), 83’ rig. Romanini (I)

Note: Giornata soleggiata e dal sapore tipicamente estivo; terreno in condizioni quasi accettabili. Spettatori: Circa 200, con una piccola rappresentanza proveniente dal Piemonte. Calci d’angolo: 5-0 per l’Inveruno. Ammoniti: Guerra (P), Toscano (P), Brondino (P), Putzolu (I), Truzzi (I), Zambataro (I), Sangarè (P). Espulso l’allenatore Dessena per protes…

CALCIO, SERIE D: L’INVERUNO STRAPAZZA IL SAVONA

Immagine
INVERUNO-SAVONA 2-0 (2-0)

Inveruno: Zambataro; Nava, Acquistapace, Putzolu, Marioli; De Maria, Truzzi, Mandelli (84’ Puricelli); Broggini (72’ Romanini), Stronati, Chessa. A disposizione: Frattini, Deri, Botturi, Zirafa, Okala, Braidich, Lazzaro. All.: Andreoletti.

Savona: Fiory; Cambiaso, Venneri, Garbini, Grani (84’ Salvatore); Degl’Innocenti (72’ M. Grandoni), Guarco (52’ Torelli), Miele (46’ Kallon); Tognoni (69’ Piacentini), Virdis, Lombardi. A disposizione: Gallo, Vittiglio, Bacigalupo, Muzzi. All.: A. Grandoni. Arbitro: Rispoli

Reti: 33’ Marioli, 44’ Chessa.
Note: Spettatori circa 200; giornata tipicamente primaverile, con terreno in imperfette condizioni. Calci d’angolo: 5-7 per il Savona. Recupero: 0’+ 5’. Ammoniti: Tognoni (S), Fiory (S), Romanini (I), Truzzi (I).
Inveruno (Mi) - Netto e convincente successo dell'Inveruno che, al “Garavaglia” supera con un rotondo 2-0 un Savona, apparso decisamente abulico e poco incisivo in attacco. I lombardi hanno probabilmente disputato un…

VOLLEY FEMMINILE, SERIE A1: LA UNET BUSTO ARSIZIO SI AGGIUDICA IL DERBY CON BRESCIA

Immagine
UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – BANCA VALSABBINA MILLENNIUM BRESCIA 3-0 (25-18, 25-20, 25-18)

Unet E-work Busto Arsizio: Piani ne, Peruzzo ne, Herbots 16, Grobelna 12, Gennari 9, Cumino ne, Orro 4, Leonardi (L), Bonifacio ne, Meijners ne, Berti 5, Samadan 0, Botezat 0. All.: Mencarelli.
Banca Valsabbina Millennium Brescia: Biava 3, Rivero 12, Norgini 0, Manig 0, Di Iulio 2, Pietersen ne, Villani 10, Parlangeli (L), Bartesaghi 0, Nicoletti 9, Veglia 6, Miniuk 3. All.: Mazzola.
Arbitri: Zanussi e Gioitre.
Note – Spettatori: 2228 per un incasso di 7429 euro. Battute sbagliate: Busto Arsizio: 7; Brescia: 12. Battute vincenti: Busto Arsizio: 4; Brescia: 0. Durata set: 23’, 26’, 25’.

Busto Arsizio (Va) - Reduce dalla vittoriosa trasferta in terra magiara nella tana del Bekescsaba, con la quale ha posto una serissima ipoteca sull’accesso alla finalissima della Coppa Cev (martedì prossimo basterà vincere al Palayamamay solo un set), la UYBA si rituffa in campionato infliggendo un rotondo 3-0, in appen…

Shrewsbury: Vitalia Diatchenko trionfa nel torneo inglese e conquista il dodicesimo titolo ITF in carriera

Immagine
Shrewsbury (Gran Bretgna) - 3 luglio 2018, Wimbledon, primo turno dei Championships:
sull'impeccabile erba inglese due russe esordiscono nel torneo più prestigioso del mondo. Una, Maria Sharapova (36 titoli WTA in bacheca, ex numero 1 al mondo), è un'icona del tennis che ha già iscritto il suo nome nell'albo d'oro dello slam londinese (avendolo conquistato quando aveva appena 17 anni) e spera di poterlo vincere ancora. L'altra, Vitalia Diatchenko, nata a Sochi il 2 agosto del 1990 ma trasferitasi presto a Mosca per poter giocare a tennis (un titolo challenger conquistato nel circuito WTA a Taipei nel 2014, con best ranking al numero 71), si trova a Londra già da qualche giorno perchè, per poter entrare nel tabellone principale, ha dovuto superare tre match di qualificazione.

Un gradito ritorno, quello della bella russa nativa di Sochi, che mancava dal tabellone principale di un major dallo US Open del 2016. Un ritorno suggellato
con un successo tanto inaspettato qu…

BASKET: LA VANOLI CREMONA VINCE SUL CAMPO, MA NON FUORI

Immagine
VANOLI CREMONA – SEGAFREDO BOLOGNA 87-70 (22-18, 44-36, 61-58)
VANOLI CREMONA: Saunders 15, Feraboli 0, Gazzotti 0, Diener 7, Ricci 3, Ruzier 11, Mathiang 14, Crawford 11, Aldridge 13, Stojanovic 13. All.: Sacchetti. SEGAFREDO BOLOGNA: Punter 18, Martin 1, Moreira 16, Pajola 0, Taylor 6, Baldi Rossi 0, Cappelletti 0, Kravic 6, Aradori 12, Berti 0, M’Baye 10, Cournooh 1. All.: Sacripanti.
Cremona – In uno dei due anticipi della 20ma giornata del massimo campionato di basket, netta affermazione della Vanoli Cremona al cospetto di una Segafredo Bologna, reduce dal convincente successo di domenica scorsa contro Avellino, al termine di un match che si è deciso negli ultimi 10 minuti. Gli uomini di Meo Sacchetti hanno ampiamente meritato la vittoria dal momento che hanno condotto sempre il match sin dalle primissime battute e controllato le velleità dei felsinei, costretti a rincorrere senza però mai dare l’impressione di impensierire i padroni di casa che hanno avuto buon gioco sotto le plance…